SECONDA PARTE LA PAURA VIVE NEL CORPO

E' basilare diventare consapevoli di queste contrazioni profonde e inconsce, poichè dove c'è contrazione non c'è sensazione e dove non c'è sensazione non c'è emozione. E se non riconosciamo le nostre emozioni non possiamo comprendere chi siamo, da dove veniamo, dove vogliamo andare. Il Corpo ci aiuta nel riconoscere aspetti psichici che altrimenti giacerebbero dimenticati nel fondo del nostro essere. Bisogna che ci decidiamo di affrontare la Paura che ci aliena da noi stesse, che ci vuole superficiali, disattente, bugiardi (nei nostri confronti), sempre tese verso il fuori, dimentiche di avere un potente ed ampio mondo interiore. Solo incontrando questo nostro mondo interiore possiamo imparare ad amare noi stesse, noi stessi. Se non ci conosciamo non ci possiamo amare, se non ci amiamo non possiamo fare fluire la nostra energia pulita, se non facciamo fluire la nostra energia pulita, non possiamo essere centrate, sereni, felici, gioiose, entusiaste, appassionati, colmi di voglia di vivere. Affrontare questo percorso di auto-consapevolezza è lfondamentale per comprendere la differenza fra vivere e sopravvivere. solo Vivendo capisci che prima ti limitavi a sopravvivere!!!!!! (seconda parte prosegue)

Commenti