Divinare e Sentire

La Runa collegata al Sentire, al Fluire è Laguz. Territorio l'Inconscio dove come in un Calderone tutto è in ebollizione Laguz corrisponde all'acqua e alla capacità di Divinare, cioè sentire con i sensi più sottili. Iniziare a riconoscer che bisogna affinare i nostri cinque sensi e poi entrare in contatto con i sensi più sottili che esistono ma sono stati trascurati da secoli nella nostra cultura, come se fossero un tabù, qualcosa di cui vergognarsi da nascondere. e invece non è così. Daniel J, Siegel un famoso medico psicoterapeuta neuroscienziayo direttore del Mindsight Institute dell'Università della California ha scritto un libro sul questo. Cioè sull'importanza del calarsi nel proprio mondo interiore e porre Attenzione ai nostri sensi più sottili e delicati. Libba Bray ha scritto un libro meravigioso su questo il cui titolo originale in inglese è "I Divinatori" tradotto non capisco perchè dall'editore con "La stella nera di New York" Parla di Divinazione all'epoca del jazz con adolescenti carismatici. Bellissimo e molto adatto per iniziare a riflettere sui nostri sensi sottili

Commenti

  1. Come fare ad affinare in nostri cinque sensi? Io credo che le modalità e gli strumenti siano tanti e molto personali, ma il fattore di partenza se voglio renderli più fini e sensibili per poi permettergli di aprirsi anche alle energie più sottili, sia il rilassamento del corpo. Con rilassamento intendo lo scioglimento delle tensioni fisiche, ridare elasticità ai muscoli e alle articolazioni. Insomma un rilassamento attivo e rigenerante .
    Strumenti per me utilissimi:
    Meditazione dinamica all'alba.
    Cinque Tibetani al mattino e alla sera
    Respiro circolare e consapevole
    Alimentazione leggera e tanta acqua.

    RispondiElimina

Posta un commento