Il 2/12 riprendono le Fiabe Trasformative di dicembre: "il Corvo" e "Fratellino e Sorellina" sono tra le favole più importanti per il mese natalizio.

Le parole modificano il DNA agganciandosi con quello che viene chiamato DNA spazzatura che in realtà non è assolutamente rifiuto, bensì sequenze di codici ancestrali importantissimi per risvegliare aspetti profondi della nostra psiche.
Narrare una storia è ricreare un mondo; se ci crediamo la fiaba entra a far parte della realtà e ne modifica il corso degli eventi. Possiamo vedere lo storytelling, il narrare storie, , sia una delle caratteristiche basilari degli indiani d'America come degli aborigeni australiani. I nativi americani curano, trasformano ed aiutano a trovare il proprio cammino attraverso innumerevoli storie e canzoni, una per ogni aspetto e problema della vita.

La Scuola del Risveglio del Femminile ha fatto un grandissimo lavoro di ricostruzione della vera narrazione antica, riconoscendo e mostrando alle allieve le parti contaminate dal pensiero occidentale.


Nel mese di dicembre, una corrente magica, magica, potente ed evocativa di storie guaritrici soffierà con intensità amorevole nei cuori, negli occhi e nelle orecchie delle dolci donne che varcheranno la soglia di questo mondo parallelo.


Commenti